COS'È?

È un percorso di partecipazione i cui i protagonisti sono i cittadini di Monza che hanno a cuore lo sviluppo ed il benessere della città e vi contribuiscono individualmente o in forma associata. Lo scopo è:

  1. far emergere bisogni, opportunità e proposte di intervento;
  2. individuare le priorità di intervento;
  3. consentire l'elaborazione comune delle esigenze e delle risposte;
  4. pervenire a decisioni, ovvero provvedimenti, condivisi e cooperativi, riguardo ad interventi specifici o determinate politiche pubbliche. 

  • Non possono presentare proposte i cittadini che ricoprono cariche politiche (interne a partiti o istituzionali) o posizioni dirigenziali presso alcun ente pubblico.
  • Ogni proposta, per essere fattibile, deve essere legata alle esigenze del quartiere, rientrare nel budget disponibile e nelle competenze del Comune.
  • Ciascuno dei 10 quartieri ha a disposizione 100.000 euro, di cui 30.000 di spese in parte corrente (minimo 5.000 - un massimo 15.000 euro per progetto) e 70.000 euro di spese in conto capitale (minimo 10.000 - massimo 35.000 euro per progetto).
  • I progetti potranno essere proposti scegliendo una di queste aree tematiche:
    verde ed ambiente, mobilità e sicurezza, cultura ed eventi, educazione e sport, sociale e cittadinanza attiva.
  • Possono votare le proposte tutti i cittadini residenti sul territorio comunale che abbiano compiuto 16 anni alla data della votazione.

Leggi con attenzione LE REGOLE DEL BILANCIO PARTECIPATIVO

 


COME SI PARTECIPA?

Le fasi del processo partecipativo sono tre:
 

PROPONI & SUPPORTA
dal 17 novembre 2016 al 15 gennaio 2017

 

Hai un’idea per il tuo quartiere? Scrivi la tua proposta e pubblicala sulla piattaforma, una volta fatto invita amici, parenti e vicini a supportarla: le proposte più supportate passeranno alla fase successiva.

Se hai bisogno di un aiuto nell'inserire la proposta rivolgiti agli uffici dei Centri Civici.

Vuoi confrontarti con il tuo Quartiere? Partecipa alle Consulte per vedere quali proposte presenteranno.

 

PROGETTA da febbraio a marzo 2017

 

Da febbraio i tecnici del Comune analizzeranno le proposte più supportate, verificheranno la fattibilità e valuteranno il budget. I cittadini rappresentati delle proposte lavorerranno insieme all'Amministrazione Comunale per trasformarle in progetti.

 

VOTA!
da marzo ad aprile 2017

 

Vota i progetti che ti stanno più a cuore!

Tutte le proposte che passano la fase seconda fase diventano progetti e vengono messi al voto.
Quelli più votati per ciascun Quartiere saranno finanziati fino all'esaurimento del budget disponibile.
Durante la fase di votazione saranno previste anche giornate di votazione offline.