Nuovo parcheggio stazione - Ingresso Binario 7

Non fattibile

Realizzare un parcheggio nell'ex cartiera all'incrocio tra via Ghilini e via Timavo. La struttura si trova a 7 min a piedi dall'ingresso della stazione ed è uno spazio in disuso da diverso tempo. Risulta essere delimitato da una cinta muraria, sostanzialmente vuoto al suo interno e già asfaltato. Potrebbe ospitare automobili, motocicli, biciclette e consentire una migliore fruibilità della stazione nonché essere un servizio per la zona atto ad evitare la sosta di veicoli ove non consentito.

Non di competenza comunale

 
Di Luca Molteni
 
Categorie Mobilità e Sicurezza
 
Supporti online: 16
 
Supporti cartacei: 0
 
Costo min stimato: 10000€
 
Costo max stimato: 15000€
Il progetto si articola nei seguenti passaggi: - identificare la proprietà dell'area, verificarne la disponibilità alla destinazione d'uso, stabilirne le modalità di utilizzo e il costo - richiedere permessi e autorizzazioni cogenti - ripristinare lo spazio e definire le diverse aree di sosta (a seconda del mezzo di trasporto) con idonea segnalazione orizzontale e verticale - installare sbarre per ingresso/uscita, sistema di pagamento, telecamere - definire gli aspetti amministrativi e contabili Il costo iniziale, compreso tra i 10.000 e i 15.000 euro, è interamente in conto capitale. Le entrate derivanti dal pagamento delle soste andranno a coprire in tutto o in parte l'investimento iniziale e le spese di esercizio per i periodi successivi.
La zona è a pochi minuti dalla stazione e non lontana dal centro. Presenta, a volte, numerose autovetture in divieto di sosta per via della presenza di alcuni luoghi di culto, di un centro sociale e del Lambro (ritrovo per i pescatori). La roggia della Lupa che scorre lungo i campi della Cascinazza è abitualmente utilizzata come discarica abusiva a cielo aperto; questo potrebbe essere un primo passo per la riqualificazione dell'area. È anche presente nelle immediate vicinanze, lungo la ciclabile del Villoresi, un'ampia area verde che potrebbe in futuro essere valorizzata e diventare meta per i cittadini, contribuendo a rendere più sicura la zona.
- Migliorare la fruibilità della stazione treni e autobus (lato Binario 7) tramite la disponibilità di un parcheggio recintato e controllato. - Dare la possibilità ai residenti della zona, e a coloro che a vario titolo la frequentano, la possibilità di parcheggiare in zona consentita. - Ridare vita a uno spazio abbandonato. - Porre i presupposti per la riqualificazione e la valorizzazione di tutta la zona. - Rendere più sicura e agevole la viabilità locale. - Aumentare la sicurezza per i cittadini. NB Verrebbe salvaguardata anche la colonia felina che attualmente dimora negli spazi.

immagini